RED WING HERITAGE

La Red Wing nasce in Minnesota nel 1905, ad opera di Charles H. Beckam, nell’omonima cittadina della Mississippi Valley. Lì Beckam inizia il suo lavoro di confezione e rivendita di scarpe e  stivali da lavoro. Presto diviene fornitore delle Forze Armate statunitensi, raggiungendo un primo boom produttivo con lo scoppio della Grande Guerra e l’adozione da parte dei soldati americani del modello NU 16. Durante tutto il conflitto l’azienda sviluppa la produzione dell’anfibio militare in ben 239 varianti, sulla base delle differenti misure della pianta del piede delle svariate etnie che compongono l’esercito; questo accresce ed affina sensibilmente la capacità produttiva di Red Wing mentre l’azienda attraversa ben due guerre mondiali e supera la crisi economica del 1929. Saranno gli anni ’50 ad accrescere la popolarità delle Red Wing in tutto il paese, che in poco più di un decennio saranno esportate in Canada, Messico, Sud-America ed Europa. Nel 1985 la produzione annua di Red Wing raggiunge i 2 milioni di paia e una gamma di ben 150 modelli.  Comfort, qualità e resistenza sono ancora oggi alla base di questa produzione: modelli classici, in grado di combinare la robustezza con l’understatement della tradizione americana, arrivati inalterati fino ai giorni nostri. Ben sette fasi garantiscono questi elevati standard qualitativi: dall’ispezione dei materiali al controllo finale. Una gestione maniacale di tutti i processi produttivi, eccezionali qualità dei pellami e l’abbinamento del lavoro artigianale alle nuove tecnologie sono la testimonianza dell’attenzione di quest’azienda al futuro, radicata nella tradizione e ben consapevole del fascino ruvido di queste calzature.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi